Frutta

La primavera è la stagione migliore per prestare più attenzione alla propria alimentazione e per rimettersi in forma in vista dell’estate con una dieta di primavera ad hoc. Frutta e verdura sono le benvenute, ma un valido aiuto per questi mesi può arrivare anche da spezie e centrifugati.

Temperature miti, le giornate che si allungano e i vestiti che si fanno più leggeri: l’arrivo della primavera porta con sé il buonumore e la voglia di passare più tempo all’aria aperta. Scopriamo perché per affrontare al meglio questi mesi è importante fare, oltre al cambio nell’armadio, anche delle variazioni sulla nostra tavola.

Da aprile e maggio è fondamentale fare attenzione a mettere nel piatto i giusti alimenti che aiutino il nostro corpo a “ripartire” dopo i freddi mesi invernali. Durante l’inverno, infatti, tendenzialmente si ha una vita più sedentaria e si passa più tempo al chiuso, oltre a seguire un’alimentazione ricca di grassi e proteine, ma povera di vegetali: tutto ciò provoca grande accumulo di tossine nell’organismo. Proprio per questo seguire una dieta di primavera ad hoc aiuta il nostro corpo a disintossicarsi e a ripartire con la giusta energia. Allo stesso tempo, seguire un’alimentazione sana e bilanciata è ideale per rimettersi in forma in vista dell’estate.

Quali sono gli alimenti che non devono assolutamente mancare sulla nostra tavola in questi mesi primaverili? Le parole chiave per un perfetto pasto primaverile sono: leggerezza, semplicità e abbondanza di frutta, verdura e pesce. Meglio non bollire la verdura, per evitare che perda gran parte delle sue proprietà nutritive: preferiamo quindi verdure crude, come un gustoso pinzimonio o un’insalatona mista, oppure verdure passate in padella solo con un filo d’olio.

Un elemento chiave della dieta primaverile è stare il più possibile leggeri ed evitare condimenti eccessivi: tra tutte le opzioni disponibili preferiamo l’olio extravergine di oliva, ma sempre senza esagerare. Se amiamo i piatti saporiti affidiamoci piuttosto alle spezie: via libera a curcuma, pepe nero e peperoncino, ricco di vitamina C, che è un potente antiossidante.

Non dimentichiamoci di accompagnare le pietanze con delle giuste bevande: il segreto è bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Se abbiamo difficoltà a bere così tanta acqua (o ci dimentichiamo di farlo) possiamo affidarci a infusi, centrifugati o a bevande aromatizzate fai-da-te, gustose e senza zuccheri aggiunti. Un’idea? Mettete in infusione in una bottiglia d’acqua foglie di menta e bucce di lime tagliate finemente, filtrate e gustatevi un sano drink di primavera.