Esposizione solare

Nei mesi estivi è fondamentale preparare il nostro corpo a una corretta fruizione dei raggi solari. Occorre fare attenzione ai tempi di esposizione al sole e, a tavola, è consigliabile preferire frutta e verdura di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina C e beta-carotene.

Sole, mare e belle giornate: l’estate è arrivata ed è sempre più facile trascorrere tante ore all’aria aperta. Occorre però fare attenzione a preparare adeguatamente il nostro corpo a una corretta fruizione dei raggi solari. Esporsi al sole porta molti benefici, perché stimola il corpo a produrre vitamina D, utile per proteggere il sistema immunitario e per rinforzare denti e ossa. Per godere al meglio del sole, però, dobbiamo fare attenzione ad alcune semplici regole, per evitare fastidiose scottature.

Attenzione in primo luogo ai tempi di esposizione: evitiamo di stare al sole nelle ore più calde della giornata (dalle 12 alle 16) e proteggiamoci adeguatamente con occhiali da sole, cappello e crema solare. È sempre meglio esporsi in modo graduale, soprattutto se abbiamo una pelle molto chiara: in alcuni casi bastano anche solo 15 minuti al sole per rischiare una scottatura. Un consiglio per prevenire la secchezza della pelle esposta al sole è di bere adeguatamente, almeno 2 litri di acqua al giorno.

Un aiuto arriva anche dall’alimentazione, in particolare dagli alimenti ricchi di vitamina C. I raggi UVA, UVB e il calore del sole nei mesi estivi diminuiscono le difese naturali della pelle, provocando perdita di idratazione e tono dei tessuti. Per contrastare questi disturbi dobbiamo fornire al nostro corpo il gusto quantitativo giornaliero di vitamina C. Infatti, questa vitamina è fondamentale per la salute della nostra pelle, grazie alla sua azione protettiva e anti-age, poiché stimola la produzione di collagene e migliora tono e compattezza dell’epidermide.

Non essendo prodotta direttamente dal nostro corpo, dobbiamo fare attenzione a introdurre la vitamina C attraverso l’alimentazione o con integratori specifici. Via libera quindi a frutta e verdura di stagione, come melone, peperoni, albicocche, fragole e more, da gustare anche in freschi centrifugati ideali per una merenda sana e gustosa. Anche il tè verde è ricco di antiossidanti e vitamina C: bastano solo due tazze al giorno per aiutare la nostra pelle ad affrontare al meglio l’esposizione solare.

Non solo vitamina C: anche i carotenoidi e il beta-carotene, precursore della vitamina A, sono elementi utili per preparare la pelle ai raggi solari. Ricordiamoci di inserire nella nostra dieta estiva anche carote, angurie, melone e, più in generale, tutta la frutta e verdura di colore giallo-arancione. Buon sole!