fbpx
metabolismo dipende dal microbioma

In questi ultimi anni si sente spesso parlare di metabolismo e microbioma, ma esiste una correlazione? Il metabolismo dipende anche dal microbioma?

È da poco uscito un nuovo studio che sottolinea questo legame e che ci permette di analizzare meglio la relazione tra cibo e composizione della flora batterica intestinale.

Questa scoperta potrebbe essere davvero utile per personalizzare il regime alimentare delle singole persone, ma anche per migliorare la salute metabolica e prevenire le malattie.


Cos’è il microbioma?

All’interno del nostro corpo vivono diverse tipologie di microrganismi (microbi, batteri, funghi) che caratterizzano il nostro organismo e che, contrariamente a quanto molti pensano, non sono nocivi.

L’insieme di questi microrganismi viene definito microbiota ed il codice genetico che lo caratterizza è detto microbioma.


Il metabolismo dipende anche dal microbioma?

Diversi ricercatori e studiosi identificano il microbioma intestinale come un secondo cervello. Ognuno di noi ha un microbioma unico, che dipende da ciò che mangiamo, da dove viviamo e dalle nostre abitudini quotidiane. 

Uno studio internazionale pubblicato sulla rivista Nature ha confermato che la nostra risposta metabolica dipende anche dalla composizione del microbioma.

Il metabolismo di ognuno di noi ha un forte collegamento con il microbioma e, in particolar modo, con un gruppo di 30 batteri intestinali, 15 dei quali risultano associati ad una dieta sana e a marcatori positivi di salute cardiometabolica”.

Una dieta ricca di alimenti integrali, con molti nutrienti aiuta la proliferazione di batteri benefici, che ci mantengono in salute. Al contrario, cibi trasformati, zuccheri aggiunti, sale e additivi impigriscono il metabolismo.

Quindi, esiste un collegamento tra batteri intestinali, salute, dieta e metabolismo. È interessante sapere che è emerso che, per ciascuna tipologia di risposta metabolica corrispondono batteri diversi. 


Cosa significa? 

Quando mangiamo, in risposta ad uno stesso alimento ingerito, le persone registrano un andamento diverso dei livelli di grassi e zuccheri nel sangue. Questa variabilità non può essere spiegata interamente dal diverso codice genetico di ognuno di noi, quindi possiamo concludere che la diversa risposta metabolica dipende dal differente microbioma di ognuno di noi.


Cosa comporta questo studio?

Avendo capito che il metabolismo dipende anche dal microbioma, sarà possibile analizzare il microbioma stesso per calibrare diete adatte ad ognuno di noi. Anche l’alimentazione intesa come salute e benessere potrà essere modificata e tarata in base al microbioma per migliorare lo stato di salute. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *