Frutta

In vista delle cosiddette “patologie da raffreddamento”, è bene ricordare che le scelte alimentari ricoprono un ruolo di primaria importanza. Infatti, nonostante non si possa stabilire quale sia il perfetto tipo di alimentazione, che dipende da fattori strettamente individuali, si possono comunque seguire semplici accorgimenti validi per difendere l’organismo dai malanni tipici della stagione fredda. Uno di questi? Portare in tavola dieci cibi indispensabili! Prevenire l’influenza non è sempre possibile, arriva ogni anno e colpisce in tutte le le fasi d’età, ma ci sono comunque dei piccoli accorgimenti che si possono adottare, come la cura dell’alimentazione e una particolare attenzione a tavola: via libera a cibi freschi e ad un menù equilibrato e variegato.

Ecco i “10 cibi indispensabili” per le loro proprietà antinfiammatorie e ricostituenti: 

1) Frutta ricca di vitamina C (agrumi e kiwi): rappresentano una difesa importante contro le infezioni. Sono anche frutti di stagione e per questo bisogna sfruttarne l’efficacia. Ideali da consumare come spuntino o come condimento.

2) Verdura (cruda o al vapore): si dovrebbero consumare 2 porzioni di verdura al giorno per un totale di 14 porzioni di verdura a settimana: 4 di verdura cotta e 10 di verdura cruda, perché in quest’ultima rimangono più integre le sostanze protettive. La verdura, come la frutta, aiuta le difese immunitarie.

3) Bevande: con l’inverno lo stimolo della sete viene meno, questo porta il rischio della disidratazione. È quindi fondamentale bere almeno 1,5/ 2 litri di acqua al giorno. Via libera anche a tisane, tè e orzo: importanti per introdurre la giusta quantità di liquidi. Anche i brodi vegetali realizzati in casa possono rientrare tra gli alimenti efficaci per l’idratazione.

4) Latte e derivati: Con l’arrivo dell’inverno viene meno l’esposizione al sole e si riduce la produzione di vitamina D, utile per proteggere l’apparato respiratorio. Proprio per questo è bene introdurla con gli alimenti che ne sono ricchi, consumando due porzioni al giorno di latte o yogurt.

5) Carne o pesce: contengono zinco che aiuta a combattere le infezioni. Per la carne meglio preferire i tagli bianchi, per il pesce l’importante è variare la qualità, ricordando che si può consumare tranquillamente anche il pesce surgelato, perché mantiene le proprietà del pesce pescato.

6) Legumi: Forniscono energia, proteine, ferro e fibre. Da consumare surgelati, in scatola o secchi.

7) Cereali integrali: grano, orzo e farro sono ideali consumati come zuppe perché apportano fibra, indispensabile per l’organismo in qualsiasi stagione dell’anno.

8) Cioccolato o cioccolata in tazza: riscalda e dà energia. In barretta è perfetta quando si pratica sport ma va consumata fondente e  in piccole dosi.

9) Miele: aiuta a difendere dalle infezioni ed è  ideale per dolcificare latte e bevande al posto dello zucchero.

10) Spezie: Pepe, peperoncino, erbe aromatiche, cannella, zenzero, curcuma: possono essere aggiunte a cibi dolci o salati e tendono a dare un valido aiuto al sistema immunitario.