Forma fisica

Diciamoci la verità: “essere in vacanza” significa anche cedere a qualche tentazione in più a tavola, sorseggiare cocktail o lasciarsi andare di fronte a qualche gelato di troppo. Di fatto chi riesce a tornare a casa senza aver preso qualche chilo è veramente l’eccezione! L’importante è trovare al rientro la grinta giusta per tornare in forma, applicando semplicemente le sane regole a tavola, che di fatto da sole sono già sufficienti per aiutarci a perdere peso, senza ricorrere a regimi alimentari drastici.

Come tornare in forma dopo le vacanze? Prima di tutto: bere, bere e bere! L’acqua aiuta a disintossicare e a ripulire l’organismo da scorie e tossine, ripristinando il giusto grado di idratazione.

Iniziamo la giornata con una colazione leggera ma energizzanteyogurt, cereali integrali ed un frutto sono un trio perfetto. Ricordiamoci di non saltare lo spuntino di metà mattina e pomeriggio. Questi ci aiutano a non arrivare ai pasti principali con una gran fame e quindi saremo capaci di gestire al meglio le porzioni delle pietanze. Esempi di spuntini sono: frutta di stagione – ma non a volontà, perché è ricca di zuccheri – ancor meglio se accompagnata da una fetta biscottata integrale, per evitare di avvertire un vuoto di stomaco e fame subito dopo averla mangiata. In alternativa, una fetta di pane integrale con pomodorini se siamo a casa; al contrario, se abbiamo bisogno di uno spuntino più pratico, un pacchetto di cracker integrali è l’ideale.

Mangiamo a pranzo e a cena la giusta quantità di carboidrati, previlegiando i prodotti integrali. Via libera alle insalatone miste, alle verdure di stagione e ai cibi ricchi di omega 3 (es. sardine, salmone, trote, olio d’oliva, noci) che oltre a proteggere il cuore combattono l’invecchiamento cellulare e stimolano la rigenerazione dell’epidermide, mantenendo viva l’intensità dell’abbronzatura. Ricordiamo di dare il giusto spazio a tavola anche ai legumi, che rappresentano una valida alternativa alle proteine animali, oltre ad essere poveri di grassi, ricchi di vitamine Bfibra e sali minerali.

Carne massimo 2 vote a settimana, pesce 2/3 volte a settimana e uova 1/ 2 volte a settimana. Attenzione alla scelta dei derivati del latte: alcuni formaggi sono molto calorici. Aboliamo invece le bibite gassate e/o zuccherine e riduciamo al minimo il consumo di alcol.

Chi non ha promesso a sé stesso che da settembre avrebbe iniziato a praticare un po’ di sport? Beh, è arrivato il momento di iniziare ad organizzarci per risvegliare i muscoli iniziando con una camminata a passo veloce oppure frequentando qualche corso in palestra. La missione è: tornare in forma prima delle abbuffate natalizie!