Malanni di stagione

Spesso, in questo periodo dell’anno, le giornate vengono rovinate dai malanni di stagione: raffreddore, influenza, bronchite e tosse sono solo alcune delle “malattie” più comuni.

Per correre ai ripari esistono molte medicine ma, è sempre bene cercare di fare prevenzione, adottando alcuni semplici metodi per rinforzare l’organismo.

Vediamoli insieme.

Prevenzione dei malanni di stagione

Quante volte abbiamo sentito, da piccoli, le nostre mamme ripeterci “copriti”. Ebbene, quella richiesta che abbiamo sempre considerato un po’ superficiale, è invece un ottimo consiglio: coprirsi per evitare sbalzi di temperatura è fondamentale per non incorrere nei malanni di stagione.

Evitare stress e fatica è altrettanto importante, ciò non significa rimanere a riposo completo, bensì cercare di riposare a sufficienza.

Dormire il giusto numero di ore, infatti, permette al nostro corpo di rigenerarsi e recuperare le energie perse, oltre che rinforzare il sistema immunitario.

Alimentazione

Come prevenire i malanni di stagione? Sicuramente, anche, con l’alimentazione. Infatti, è a tavola che si inizia a rafforzare il proprio corpo. Una dieta varia ed equilibrata, come quella mediterranea, è già una garanzia di salute e benessere, ma è necessario entrare più nel dettaglio di alcuni alimenti.

Iniziamo con la vitamina C, che è importantissima perché ha diverse proprietà utili al nostro corpo: costituisce la prima barriera difensiva contro i patogeni e neutralizza i radicali liberi.

Un altro alimento fondamentale per il nostro benessere è il Ginseng, un potente antitumorale che svolge anche un’azione tonica e di rinforzo del sistema immunitario. Oltretutto, è particolarmente indicato nei periodi di convalescenza perché stimola il processo di guarigione.

In generale, ricercate alimenti che contengano vitamine, sali minerali ed antiossidanti, senza dimenticare che potete sempre aggiungere alla vostra alimentazione gli integratori PensaBenessere, per rinforzare la vostra dieta.

Malanni di stagione, come prevenirli e curarli 1

Ambiente

Quando vi trovate in un ambiente chiuso, come a casa o in ufficio, mantenete la temperatura tra i 20° ed i 22° e munitevi di umidificatori, in modo da evitare che l’aria diventi secca e possa irritare o infiammare la gola.

A differenza di quanto si pensi, è fondamentale fare passeggiate all’aria aperta anche se si è raffreddati. L’aria fresca aiuta il nostro corpo a sentirsi attivo e ciò contribuisce alla rapida guarigione.

Attività fisica

Lo sport aiuta a stare bene e mantenersi in forma, si sa. Una regolare attività fisica aiuta anche a combattere i malanni di stagione. Quindi, fate attività sportiva per riattivare il vostro corpo, per rinforzarlo ed aumentare le vostre difese immunitarie.