Magnesio

È ormai risaputo: il magnesio è un minerale fondamentale per il buon funzionamento del nostro organismo. Il modo più semplice per assumerlo è seguendo una corretta alimentazione, ricca di alimenti che ne contengano un’alta percentuale. Ma, nello specifico, quali azioni positive può svolgere questo minerale? Vediamo insieme, punto per punto, 6 motivi per cui dovremmo iniziare ad assumerlo!


Uno studio condotto dai ricercatori del “Vanderbilt-Ingram Cancer Center” e pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition sostiene che il magnesio ottimizza i valori di vitamina D, aumentandoli nelle persone con carenze e abbassandoli in quelle con livelli alti. Ma quali altri benefici apporta al nostro organismo questo prezioso minerale? Vediamoli insieme.

  1. Per ritrovare l’energia
    Il magnesio rende possibili i processi che trasformano zuccheri e grassi in energia sfruttabili da cellule. Per questo, quando si è carenti di magnesio si è più stanchi.
  2. Contro stress e nervosismo
    Il magnesio stimola la produzione di serotonina, un’endocrina che agisce su recettori specifici del cervello e che svolge un’azione analgesica, antidepressiva e stabilizzante del tono dell’umore. L’aumento di stress e stati d’ansia provoca un maggiore consumo di magnesio che, se integrato, agisce sul sistema nervoso favorendo un rilassamento generale.
  3. Fa bene al cuore
    Il magnesio è un minerale in grado di proteggere dal rischio di malattie cardiovascolari, specie quelle che colpiscono le coronarie. È quanto risulta da uno studio cinese, condotto dalla Zhejiang University e dalla Zhengzhou University, pubblicato sulla rivista BMC Medicine.
  4. Contro crampi muscolari
    Il magnesio è il minerale più importante contro i classici fastidi muscolari. Grazie ad esso, infatti, si prevengono problemi come crampi, contratture, intorpidimento, tremori, formicolii.
  5. Per la stitichezza
    Il magnesio è un ottimo alleato per regolare la stitichezza, facilitando il movimento intestinale in modo del tutto naturale.
  6. Per la sindrome premestruale
    Il magnesio, se assunto una decina di giorni prima del ciclo mestrualecontribuisce a ridurre gli spasmi della muscolatura uterina, fa diminuire la voglia di alimenti zuccherini ed agisce sulla psiche placando il malumore.
  7. In quali alimenti puoi trovare il magnesio: Verdure a foglia verde (bietola, lattuga, spinaci), crucifere (broccoli, cavolfiori), rape, carote, cipolle, melanzane, lattuga, pomodori, patate e zucca, legumi (fagioli, piselli, lenticchie), cereali integrali, miglio, avena, semi di zucca e sesamo, soia e riso, cacao e cioccolato, frutti rossi (lamponi e more), arance, ananas, uva, banane, melone, ciliegie e fragole, frutta secca (noci, mandorle, nocciole)


Scopri di più: Magnesio Assoluto (
Integratore Alimentare di Magnesio)

In ogni caso, ricordati di consultare il tuo medico di base.