Perdita dei capelli

L’autunno? È la stagione che si porta via le foglie e sì, anche i capelli. Dopo l’estate poi, a causa delle numerose sollecitazioni come l’esposizione al sole, i capelli si presentano a settembre indeboliti, favorendo così la caduta. Non bisogna farne un dramma, è un fenomeno del tutto normale che interessa tutti: uomini, donne, giovani e anziani. Si tratta di un ricambio ciclico che interessa il periodo autunnale e primaverile.  È la natura che fa il suo corso. Ecco allora qualche rimedio naturale per ovviare il problema. L’ autunno è la stagione in cui si passa da un’eccessiva esposizione ai raggi solari a una diminuzione delle ore di luce: un cambiamento drastico che influisce negativamente sulla chioma dei capelli.Fortunatamente ci sono dei piccoli accorgimenti fai da teche si possono adottare per migliorare la situazione.Eccone alcuni:

Massaggiare la cute

È rilassante e fa bene ai capelli. Si comincia con un massaggio delicato dalla nuca fino a fronte e tempie, muovendo i polpastrelli in maniera dolce ma decisa.Così facendo, viene a stimolarsi la circolazione sanguigna e si rivitalizzano i follicoli. Un vero toccasana per la chioma.

Fare attività fisica

Praticare regolarmente attività fisica migliora la circolazione sanguigna che incentiva l’afflusso di sangue sul cuoio capelluto. Lo sport ha effetti benefici anche su ansia e stress: due fattori che contribuiscono alla caduta di capelli stagionale.

Fare maschere con ingredienti naturali

Maschere o impacchi naturali prima dello shampoo sono un’ottima abitudine per rinforzare i capelli. Tra gli ingredienti più validi: olio d’oliva, olio di mandorle, olio di avocado e olio di cocco. 

Curare l’alimentazione

Non è una novità, l’alimentazione è importantissima in ogni occasione. Infatti, mangiare in modo equilibrato aiuta anche i nostri capelli ad essere forti e luminosi. Tra gli alimenti maggiormente efficaci ci sono: uova, legumi, latticini e cereali integrali.

Ma anche le vitamine giocano un ruolo importante, in particolare, la Vitamina C, D e A.

Limitare lo stress

Soprattutto in autunno, quando si riprende la quotidianità del post-vacanze estive e ci si avvia verso la fine dell’anno, stress e ansia si fanno sentire di più. E questo stato d’animo è una delle cause principali di indebolimento del cuoio capelluto. Per quanto possibile, quindi, lo stress andrebbe limitato.Un ultimo consiglio fondamentale? Un bel sonno. Dormire in modo regolare previene la perdita dei capelli e aiuta a ritrovare la serenità.