Verdure

Il rientro dalle vacanze può causare malumore e spossatezza. Per affrontare al meglio il rientro dalle ferie è consigliata un’alimentazione piena di vitamine e sali minerali, con verdure a foglia verde, uva e mele ma anche cereali, legumi e pesce

Stanchezza, nervosismo, malumore. Sono i tipici sintomi che accompagnano il rientro alle nostre attività quotidiane dopo il periodo estivo. Il ritorno alla routine, insieme a una minore esposizione alla luce e all’aria aperta, possono influenzare il nostro stato d’animo, facendoci sentire affaticati, sottotono e nervosi. Per ricaricare le energie e combattere spossatezza e malesseri un aiuto può arrivare anche dalla tavola. Un’alimentazione equilibrata e variegata, ricca di vitamine e minerali, può infatti contribuire a raggiungere questo obiettivo. Come sempre, sono raccomandati per la salute del nostro organismo frutta e verdura, specialmente se di stagione. Perfetta l’uva che contiene vitamine B e C, fibre, potassio e melatonina, un ormone che influisce sulla produzione di serotina, un neurotrasmettitore presente nel tratto gastro-intestinale dove è coinvolto nella regolazione della digestione e soprattutto nel sistema nervoso centrale dove è fondamentale per regolare l’umore, il sonno, l’appetito, l’apprendimento e la memoria. Ideali anche le mele, che apportano vitamine A, B e C, magnesio, ferro e manganese.

Indispensabili anche le verdure, specialmente quelle a foglia verde, particolarmente ricche di sulforafano, una sostanza antiossidante. Promossi spinaci, indivia e bieta, ma anche carciofi e asparagi, ricchi di folati. Insieme all’insalata verde, sono consigliati anche avocado e mandorle, che sono ricchi di omega tre.

Particolarmente utili le mandorle che aumentano anche l’apporto di magnesio e calcio, per la salute delle ossa e dei muscoli, così come le frutta secca, ricca anch’essa di magnesio. Sono raccomandati anche pasta e pane preferibilmente integrali e cereali – compresi quinoa, farro, orzo – soprattutto se combinati a legumi, preferibilmente freschi come piselli e fagiolini, importanti fonti di fibre, vitamine del gruppo B e sali minerali (ferro, potassio, fosforo e magnesio). Preziose anche la carne bianca e il pesce, ricchi di acidi grassi omega 3, che potenziano le difese immunitarie e sono utili per cuore e muscoli. Infine un’azione positiva è svolta anche dal latte che contiene triptofano, un aminoacido precursore della serotonina. Insieme alla scelta di alimenti sani ed equilibrati per un corretto apporto nutritivo ed energetico, un alleato prezioso per mantenere la forma e riprendere il ritmo quotidiano è inoltre rappresentato anche da una graduale e costante attività fisica.