Influenza

Il progetto svolto sotto la supervisione del sistema sanitario inglese, mira a ridurre gli accessi dal medico curante e l’assunzione di antibiotici quando non necessari

Durante l’inverno è facile incappare nel classico mal di gola. Le vie aeree superiori sono le prime a risentire del freddo e degli sbalzi termici, per cui spesso capita di recarsi in farmacia per chiedere un consiglio o direttamente dal medico di famiglia per accertarsi che non ci sia bisogno di un antibiotico. Per andare incontro a pazienti e curanti nel Regno Unito è partito un progetto pilota: un test da eseguire in farmacia per valutare il tipo di mal di gola.

Il test è stato valutato con un primo progetto, condotto su 35 pazienti, che visti gli esiti incoraggianti, a partire dal prossimo anno sarà implementato su tutto il territorio britannico sotto la supervisione del National Health Service (Nhs), il sistema sanitario inglese. L’obiettivo è sia ridurre il carico di lavoro dei medici, e di conseguenza portare anche a un risparmio economico per lo Stato, sia – soprattutto – evitare l’assunzione di antibiotici quando non necessari. Il test consiste in un tampone che in cinque minuti fornisce i risultati in base ai quali il farmacista stabilisce se è necessario un ciclo di antibiotici – e quindi indirizza il cliente dal medico curante – o meno.

Secondo i dati riportati dal Nhs, circa 1,2 milioni di persone si reca ogni anno dal proprio medico solo a causa di un semplice mal di gola. L’iniziativa potrebbe portare a una riduzione delle consultazioni, arrivando a 800 mila, e a un risparmio per il sistema sanitario inglese di 35 mila sterline l’anno, una volta a regime su tutto il territorio nazionale.

L’iniziativa rientra in un piano di accelerazione di innovazione del Nhs designato con l’obiettivo di sostenere la sanità pubblica con l’adozione di nuovi trattamenti e tecnologie. Le innovazioni selezionate all’interno del progetto sono state scelte per offrire più valore al contribuente, rendendo al contempo le interazioni dei pazienti con il sistema sanitario più sicure e personali.