Calcio femminile Juventus

24 marzo 2019: una data che entrerà nella storia del calcio femminile! Quasi 40 mila spettatori hanno assistito a Juventus Women e Fiorentina Women’s, un big match disputato- per la prima volta- all’Allianz Stadium di Torino. Non si erano mai visti così tanti spettatori per una partita di calcio femminile italiano, un record assoluto! Ne hanno parlato tutti, dimostrazione del fatto che il movimento sta crescendo in maniera esponenziale.

24 marzo 2019: una data storica per il calcio femminile italiano. Quasi 40.000 gli spettatori che hanno varcato le porte dell’Allianz Stadium per assistere al big match: Juventus Women e Fiorentina Women’s. Un record di spettatori che batte quello dell’annata 2007/2008 in cui, al Bentegodi, si erano presentati in 14.000 per la sfida femminile tra Bartolino Verona e Francoforte in Coppa Uefa. 

“La partita perfetta da giocare in uno stadio stupendo, un pubblico spettacolare che ha risposto alla perfezione alla nostra chiamata, due squadre quasi perfette che si giocavano un campionato, l’emozione di 22 giocatrici all’entrata in scena e l’orgoglio di un movimento intero che per anni e anni ha aspettato di vedere uno stadio pieno solo per noi. Una vittoria perfetta. Era, tutto perfetto. Ed io questa giornata la ricorderò sempre così”

Un commento a caldo di Cecilia Salvai, difensore della Juventus, che pone l’attenzione proprio sulla crescita di un movimento evidentemente esponenziale. Per il calcio femminile, infatti, riempire uno stadio come l’Allianz di Torino si è rivelato un traguardo importantissimo. Ne hanno parlato tutti, i nostri media ma anche la stampa estera, riportando le immagini della partita e parlando del calcio femminile come di “uno sport sempre più apprezzato”. Juventus-Fiorentina è stata una vera e propria festa dello sport. Una partita che ha avuto un seguito importante anche per il numero di spettatori da casa: 342.628. Numeri da record. Giornata da record! Ha detto la sua anche Gabriele Gravina, presidente della Figc (Fedarazione italiana giuoco calcio), sottolineando quanto il riscontro positivo del pubblico abbia dato ancora più valore a una giornata che passerà nella storia dello sport. 

“Quella dell’Allianz Stadium è stata una grande testimonianza di crescita e sviluppo di un movimento che è diventato un vero e proprio patrimonio della Figc, grazie ad alcune protagoniste come le atlete ma anche come il nostro Ct Milena Bartolini, tecnico di punta del nostro movimento e figura importantissima per il lavoro di rilancio e di riorganizzazione del calcio femminile che è riuscita a fare. Oggi ne stiamo raccogliendo i frutti e spero vivamente che questo entusiasmo possa trasmettersi anche sulla Nazionale italiana impegnata nel Mondiale dal 7 giugno al 7 luglio”