Surf

Sup, kitesurf e windsurf sono tre varianti di uno sport che d’estate è consigliabile provare nella sua forma più pura: il surf. È divertente, offre il piacere della sfida e consente di sperimentare e mantenere in allenamento le nostre capacità di concentrazione, coordinazione ed equilibrio. Un’attività sportiva consigliata soprattutto a chi deve scaricare le tensioni lavorative e desidera godersi le vacanze estive a mente e corpo liberi. 

Se è vero che il surf è uno degli sport più divertenti che il mare ci proponga è anche vero che non tutti hanno la possibilità o la fortuna di praticarlo. Tra chi vive in città e chi crede che servano troppe attrezzature per farlo, infatti, sono pochi quelli che godono dei benefici di questa attività sportiva.

A dire il vero per avvicinarsi a questo sport non è necessario andare troppo lontano, esistono numerose spiagge in Italia, tutte fornite di noleggi, in cui è possibile praticarlo affittando (solamente) muta e tavola.

Ecco allora 5 motivi validi per iniziare ad avvicinarsi a questa disciplina:


1) Non è pericoloso
Ovviamente non si inizia subito a cavalcare l’onda come nei film dei surfisti professionisti. Si parte con esercizi preliminari sulla battigia e con prove di equilibrio in acqua bassa. Solo dopo si impara a salire sulla tavola, passando dalla posizione sdraiata a quella eretta. Successivamente si apprende l’abc della tecnica per eseguire le prime, semplici evoluzioni.
Niente paura: la disinvoltura arriva con il tempo.


2) Aiuta a mantenere la linea
Già dalle prime prove, quando si deve ancora imparare a salire e scendere dalla tavola, la muscolatura del corpo è coinvolta interamente. Gli addominali sono sempre in funzione, perché devono garantire equilibrio e stabilità; glutei e gambe lavorano in modo intenso. Anche la parte superiore del corpo si rinforza. Insomma, tutto il fisico si asciuga e si modella. Il dispendio calorico è abbastanza elevato, si aggira intorno alle 400 kcal bruciate in ogni ora di attività.


3) È divertente
Si cade e ci si rialza: è il bello del surf. Lo sport sulla tavola, infatti, permette di vivere sulla propria pelle adrenalina e sensazioni uniche ma offre anche la possibilità di vivere a stretto contatto con la natura.


4) Ti sprona a perseverare
La conquista della posizione eretta sul surf richiede tanta pazienza ma regala una sensazione così appagante che, una volta superata la difficoltà iniziale, è impossibile non provare il desiderio di riprovarci per perfezionarsi.


5) Garantisce benefici alla mente
Surfare richiede concentrazione e spirito avventuroso: qualità che non tutti hanno o che non tutti sanno di avere ma che potrebbero scoprire provando questa disciplina. Sì: ci sono tanti tempi morti in attesa delle onde, il momento in cui si nuota e si fatica supera certamente il momento in cui si cavalcano le onde, ma non supera l’emozione e l’adrenalina che si provano nel vedere il mare o l’oceano da quella speciale prospettiva.