tenersi in forma durante la quarantena


Tenersi in forma durante la quarantena non è semplice. Siamo abituati alle palestre, alle piscine, a correre per la città o in campagna, ed ora che la nostra routine è venuta meno, il nostro corpo fa fatica ad abituarsi al poco movimento.


E’ normale sentirsi i muscoli indolenziti o rigidi in questo periodo, specialmente per quelle persone che sono abituate a fare attività fisica con costanza ed intensità.


Per fortuna il detto “la necessità aguzza l’ingegno” dice il vero, ecco quindi 5 esercizi per tenersi in forma durante la quarantena.


Piegamenti sul divano


La vostra zona relax, il divano o il letto, può diventare un utile attrezzo da palestra per i piegamenti. Appoggiate le mani sulla testiera del letto o sul divano, e posizionatele a distanza pari alla larghezza delle spalle. Divaricate le gambe ed eseguite i piegamenti, andando a toccare con il petto il bordo del letto o divano. Cercate sempre di tenere la parte inferiore del corpo rigida.


Sedia al muro per tenersi in forma durante la quarantena


Posizionate le spalle al muro ed appoggiate la schiena in modo che sia ben aderente alla parete. Divaricate i piedi fino ad avere un’apertura uguale a quelle delle anche, a questo punto scendete con la parte superiore del corpo lungo il muro, fino a formare un angolo di 90° con le gambe. Braccia lungo i fianchi e testa al muro.

Esercizi per tenersi in forma durante la quarantena 1


Ponte a terra


Usando un tappetino o un asciugamano, sdraiatevi supini a terra. Stendete le braccia lungo i fianchi e piegate le ginocchia. Tenendo i piedi ben saldi sul pavimento, sollevate i glutei ed il bacino verso l’alto, mantenendo schiena, spalle, braccia e testa appoggiati al pavimento.


Plank


Utilizzando un tappetino o un asciugamano, sdraiatevi a pancia in giù. Appoggiate gli avambracci sul pavimento e, puntando i piedi, sollevatevi in modo da essere in linea retta con le spalle e le gambe.


Rilassamento


Infine, per distendere i muscoli della schiena. Sempre utilizzando un tappetino, mettetevi in ginocchio, appoggiate i glutei sui talloni ed allungate la schiena fino a toccare il pavimento con la fronte. Rilassate le spalle e le braccia portandole ai lati del corpo, oppure distendendole sopra la vostra testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *